NUDA VITA

Performance di 72 ore continuative

Quali sono le responsabilità su noi stessi e sui nostri simili?
Come è avvenuto il cambiamento delle  relazioni e dei  comportamenti?

 

L''esperienza del confinamento è ora così  lontana da essere dimenticata o comincia poco a poco a sbiadirsi.

E' solo ricordando ciò che ci è stato tolto che oggi siamo, o dovremmo essere in grado, di apprezzare ciò che abbiamo. Non solo il nostro modo di vivere e pensare, ma anche e soprattutto la nostra percezione degli spazi, della casa, delle umane relazioni.

12 mq, 3 giorni e 3 notti. Sono queste le coordinate spazio-temporali per vivere  un’esperienza umana e artistica all’interno di una bolla.

“L'epidemia mostra al di là di ogni possibile dubbio che l'umanità non crede più in nulla se non nella nuda esistenza da preservare come tale a qualsiasi prezzo”.

G. Agamben